Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 17 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Nasce il mensile Infinitamente: soddisfazione per il liceo classico di Sala Consilina


03-04-2010

“Infinitamente” è il nome del primo giornalino prodotto interamente dai giovani allievi del liceo classico Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina. Un’idea nata qualche tempo fa che oggi si è concretizzata in ben venticinque copie cartacee distribuite nei locali dello storico istituto di istruzione superiore del Vallo di Diano. “Infinitamente è un titolo che va ad analizzare ed evidenziare l’infinità della nostra mente –spiega una delle redattrici Rosangela Macchia- con questo periodico, vogliamo mettere in risalto i nostri pensieri e lo facciamo attraverso la carta in modo tale da renderli indelebili. Il nostro periodico nasce dal desiderio di far sentire la nostra voce  unitamente a quella dei docenti e dirigenti scolastici”. In diciassette pagine del numero 0, la redazione tutta in rosa del mensile scolastico “Infinitamente” che si avvale tuttavia di chiunque volesse offrire suggerimenti e collaborazioni, ha affrontato in questo numero temi assolutamente poliedrici fornendo al lettore un suggerimento di lettura curioso già dal titolo: Uomini microcosmi di infinito, Oggi vi racconterò l’Inferno, Comunicare le emozioni: dalla lettera all’e-mail, Io, straniero, Il Crocifisso, Qualcuno con cui correre solo per citarne qualcuno. “La redazione tutta in rosa di Infinitamente è composta soprattutto da ragazze che hanno dai 14 ai 19 anni. Sfogliando il giornalino è possibile ravvisare anche pezzi usciti dalla penna di altri giovani che studiano al liceo classico. Come in ogni redazione che si rispetti ci siamo divisi i compiti: esistono i redattori, il vicedirettore, l’addetto stampa ma i confini tra essi sono molto sottili. Infatti ci aiutiamo reciprocamente al di là dei ruoli che ricopriamo”, chiarisce Mavì Puglia. Leggendo attentamente gli articoli impressi sulla carta fresca di stampa, si capisce da subito che si tratta di parole organizzate in periodi talvolta elaborati e comunque ben studiati che sbocciano evidentemente da una sapiente passione per la scrittura, talenti in erba che sembrano non nutrirsi solo di nozioni e notizie tramandate dagli antichi padri della letteratura latina greca e italiana, ma menti fresche e briose che si canalizzano naturalmente nella frase riportata in copertina: La mente è il suo luogo ed è capace di trasformare un inferno in paradiso e il paradico in inferno. “Con questo periodico ci proponiamo non solo di toccare tematiche interne alla scuola ma anche esterne perché crediamo che la formazione di un individuo sia completa non soltanto analizzando il suo luogo di lavoro ma anche analizzando il mondo che lo circonda”, prosegue Federica Orlando. Con le idee chiare le giovanissime si propongono di far capire ai colleghi che ci sta un modo per far sentire le esigenze, necessità problematiche aspirazioni di questa generazione del 2000 che sta crescendo con valori e volontà ben precise e definite. “Non è l’età a caratterizzare la presenza in società ma sono le idee che vanno avanti e pertanto vogliamo testimoniare che le nostre menti sono infinite”, concludono all’unisono. Un periodico, “Infinitamente”, che segnerà sicuramente la storia di una classe studentesca che consapevolmente ha lasciato già una traccia indelebile nella comunicazione locale.

Antonella Citro



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro