Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 24 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Palasele di Eboli - Enrico Brignano in "Tutto suo padre"


Palasele di Eboli Palasele di Eboli
24 Marzo 12

Tra un mese esatto appuntamento ad Eboli con il co-conduttore de "Le Iene show"
AL PALASELE DI EBOLI ENRICO BIRGNANO SARÀ “TUTTO SUO PADRE”
Sabato 24 marzo l'unica tappa live in Campania dell'attore romano
Già attive le prevendite per lo show, tre ore di intrattenimento puro
tra monologhi sarcastici ed inediti excursus da chansonnier

Salerno, 24 febbraio 2012 Manca un mese esatto ad uno degli appuntamenti teatrali più attesi in regione. Sabato 24 marzo la 'iena' Enrico Brignano sarà al PalaSele di Eboli per l'unica data in Campania del suo nuovo show "Tutto suo padre". Dopo il successo di “Sono Romano ma non è colpa mia” (che ha collezionato oltre 200.000 spettatori), l'attore capitolino, classe'66, sta bissando da gennaio la conquista delle platee di tutta Italia con il suo nuovo spettacolo “Tutto suo padre" nel quale si interroga su sé stesso, sulla vita, sulle amicizie, sui rapporti umani. Circa tre ore di intrattenimento puro, risate emozionanti, per uno show che nelle prime 18 tappe della tournee ha fatto già registrare il tutto esaurito con numeri impressionanti, ben 3 date al Mediolanum Forum di Milano, 2 date al Palaolimpico di Torino, 4 al Mandela Forum di Firenze, per non parlare delle 14 date in programma a Roma al Palalottomatica; il tutto in contemporanea al suo acclamatissimo impegno in tv come co-conduttore de "Le Iene show".
LO SHOW In “Tutto suo padre” Brignano racconta i rapporti con le persone più vicine a lui, gli amici veri e i suoi familiari, mette in piazza le difficoltà, gli scontri, la paura di rovinarli e soprattutto di perderli, in un “viaggio” sempre in bilico tra comicità ed emozioni. Con lucida determinazione e con l’ironia che lo contraddistingue, mette alla berlina vizi, difetti e pregi delle persone a lui più vicine senza risparmiare nessuno, soprattutto se stesso. Accusa, si difende, punta il dito su questo mondo che ha fatto diventare tabù parole come serenità, spensieratezza, onestà. Tuona sarcasticamente contro la vita vissuta in punta di piedi, contro falsità e ipocrisie. Mette l’accento sulla paura di apparire deboli in una società in cui giganteggiano i duri, gli eroi e i furbi. Osserva con tenera comprensione lo sforzo che si fa per somigliare alle persone che si amano. Lo spettacolo, che è anche un omaggio di Enrico alla sua famiglia e al ricordo di suo padre scomparso recentemente, è stato scritto dallo stesso Brignano (che ne firma anche la regia) con Mario Scaletta e la collaborazione ai testi di Massimiliano Giovanetti, Giancarlo Magalli e Fabrizio Nardi. Tredici elementi compongono l'orchestra che accompagna l'artista nei suoi excursus da chansonnier con il supporto delle coriste Ketty Roselli, Roberta Montabari, Katia Rizzo, Federica Vino, Flora Canto. Due le 'spalle' di alcune gag: Michele Marra e Pasquale Bertucci, entrambi nei panni del poliziotto.
IL PROTAGONISTA L'acume dei monologhi e l'elegante sarcasmo capace di colpire dritto al pubblico più vario le qualità, oggi sempre più rare, di Enrico Giacinto Brignano, attore, cabarettista e conduttore televisivo nato a Roma e cresciuto all'Accademia per giovani comici creata da Gigi Proietti. Dopo aver partecipato con il suo stesso maestro a diversi spettacoli, debutta in televisione come barzellettiere nella prima serie del programma "La sai l'ultima?" di Canale 5, per poi dare prova della sua capacità attoriale in diversi film tv e telefilm (Il maresciallo Rocca, Un medico in famiglia). La visibilità del piccolo schermo prima, e del cinema poi, consacra definitivamente al grande pubblico l'artista che non abbandona mai il teatro: i suoi spettacoli fanno il tutto esaurito a conferma di un'intelligenza umoristica davvero coinvolgente, capace di far uscire la gente di casa e riunirla attorno a un palcoscenico.
INFO UTILI La data al PalaSele di Eboli, a cura di Anni 60 produzioni, è l'unica in Campania. La prevendita è già attiva in tutte le rivendite abituali. Quattro i settori previsti, i costi del biglietto variano da 63 euro a 34.50 (comprensivi di prevendita). Lo show avrà inizio alle ore 21.00. Per informazioni: 089 4688156, 089 464868 - www.anni60produzioni.com.
Curiosità e video estratti dallo show su www.enricobirgnano.it.
GLI APPUNTAMENTI AL PALASELE Per la programmazione spettacolare approntata da Anni 60 produzioni al PalaSele di Eboli sono attesi, oltre ad Enrico Brignano, Tiziano Ferro con “L’amore è una cosa semplice Tour” (domenica 15 aprile), Giorgia in “Dietro le apparenze Tour” (venerdì 20 aprile) e Biagio Antonacci con il suo nuovo tour (mercoledì 9 maggio). Le prevendite sono già tutte attive. Per informazioni: 089 4688156, 089 464868 - www.anni60produzioni.com.
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro