Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 18 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



SALA CONSILINA: OPERAZIONE ANTIDROGA DEI CARABINIERI


15-04-2010

I Carabinieri del Comando Compagnia di Sala Consilina, a conclusione di un’articolata attività d’indagine denominata convenzionalmente “Cross”, alle prime luci dell’alba, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa - su richiesta della Procura della Repubblica di Sala Consilina - dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del locale Tribunale, con conseguenti perquisizioni domiciliari – locali che ha interessato i comuni di Sala Consilina (Sa), Sassano (Sa), Pomigliano d’Arco (Na), Giugliano in Campania (Na) e Napoli. Nello specifico, si tratta di una indagine iniziata nel 2008, dai militari Nucleo Operativo e Radiomobile del citato Comando, che vede indagate 19 persone, di cui ben 14 residenti nel Vallo di Diano. L’operazione,   ha già ha già portato, tra il 2008 ed il 2009, all’arresto, in flagranza di reato, di   10 persone ed al sequestro di grammi 107 di cocaina, grammi 195,25 di hashish, grammi 2 di marijuana, n. 9 cartucce per pistola ed una pistola semiautomatica cal. 6,35. Il tutto ha inizio quando i militari dell’Arma, a febbraio di quell’anno, a seguito di una serie di servizi di osservazione e pedinamento nei pressi del bar My World di Sassano (Sa) individuarono alcuni “pusher” residenti nel Vallo di Diano, i quali avevano contatti con soggetti della vicina provincia di Napoli ed in particolar modo dimoranti in Giugliano in Campania (Na) e Pomigliano D’Arco (Na), che li rifornivano, periodicamente, di sostanze stupefacenti di tipo hashish e cocaina. Nel corso della indagine vennero eseguiti anche numerosi sequestri di stupefacente che veniva acquistato in diverse zone del napoletano e poi veniva smerciato in Sala Consilina, Polla e Sassano. Il fiorente mercato che era gestito principalmente da due soggetti di Giuliano in Campania, uno dei quali, Castaldo Mario, fu tratto in arresto, dai Carabinieri di Sala Consilina, in data 27.01.2009, in Atena Lucana (Sa), perché trovato in possesso di grammi 16 di cocaina e 2 cartucce per pistola. Anche il Carillo Antonino, oggi nuovamente tratto in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari, noto imprenditore nel settore delle “slot machine” di Polla, fu tratto in arresto nel corso della operazione. Infatti, all’interno dei locali della società dallo stesso gestita, in data 30.01.2009, vennero rinvenuti 40, 25 grammi di hashish, 2 grammi di marijuana, 7 proiettili ed una pistola cal. 6,35 illegalmente detenuta. Non meglio era andata, ad altro soggetto che oggi vede nuovamente spalancarsi le porte del carcere, Lisa Giuseppe di Sassano, che in data 24.02.2009 venne fermato, unitamente alla moglie, Brunetti Angela, di ritorno da Napoli con 16 grammi di cocaina.

L’Operazione ha messo fine ad una fitta rete di spacciatori che operavano nella zona e mette in evidenza la perfetta sinergia tra la Magistratura di Sala Consilina e le Forze di Polizia. I risultati conseguiti negli ultimi due anni hanno permesso di porre un freno al dilagare dell’uso di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i giovani.
 SOGGETTI COLPITI DA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE
 
-         LISA Giuseppe, anni 49, di Sassano – Applicazione della Misura Cautelare in Carcere. Arrestato è stato tradotto alla Casa Circondariale di Sala Consilina;
-         CASTALDO Mario, anni 34, di Giugliano in Campania – Applicazione della Misura della Custodia Cautelare in Carcere. Arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Napoli – Secondigliano;
-         D’ALTERIO Antonio, anni 52, di Giugliano in Campania. Applicazione della misura cautelare in carcere. E’ già detenuto presso la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano;
-         CARILLO Antonino, anni 46, di Polla. Applicazione della misura degli arresti domiciliari in Polla;
-         GRANATA Sebastian, anni 29, di Sala Consilina. Applicazione della misura dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria;
-         FUMMO Mario, anni 59, di Pomigliano D’Arco (Na). Applicazione della misura dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro