Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 21 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Grancia di Sala Consilina, la Provincia inaugura la mostra d’arte contemporanea “@lfabeti”


15-12-2009

La Provincia di Salerno promuove il Vallo di Diano a “capitale delle culture contemporanee”. L’idea arriva dal Presidente, On. Edmondo Cirielli, che ha voluto promuovere l’evento “@lfabeti” nella splendida Grancia di San Lorenzo in Sala Consilina, struttura edilizia di vaste dimensioni risalente alla prima metà del secolo XVI. Dal 19 dicembre prossimo al 15 gennaio 2010, l’ antico granaio della Certosa di Padula, proprietà dell’Amministrazione provinciale di Salerno, oggi sede dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio e del Forum dei Siti Unesco per il Sud Italia, sarà un luogo aperto alla contaminazione fra i diversi linguaggi espressivi dell’arte contemporanea e laboratorio di sperimentazione culturale innovativa in sostegno di artisti locali.
“Sono felice di inaugurare la rassegna che, negli spazi espositivi della Grancia di San Lorenzo, si propone evento pilota di modularità e versatilità artistiche, in un contenitore aperto alla sperimentazione di linguaggi e culture contemporanee. La Grancia, già sede dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio e, di recente, del Forum dei Siti Unesco per il Sud Italia, si apre ai visitatori con un evento che, nel rispetto del carattere identitario del nostro territorio, dà nuova linfa ai monumenti storici e paesaggistici di rara bellezza della nostra provincia”. Così, commenta il Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, l’iniziativa che trasformerà lo spazio cinquecentesco della Grancia, in modulo espressivo per le arti e culture contemporanee. Il progetto, nato dal lavoro sinergico tra il Laboratorio di Restauro e Conservazione “Osservatorio Arte Contemporanea”, l’Associazione AIAP-UNESCO ed un network di artisti, gallerie d’arte, intellettuali ed operatori del settore cultura, marketing e comunicazione, nel corso del 2010 andrà arricchendosi di nuovi contributi, anche grazie ad un sito internet ed alla presenza sui social newtorks. L’esperimento nel Vallo di Diano finalizzato alla realizzazione di una rete provinciale di laboratori ed antenne territoriali per la gestione del patrimonio etnologico, culturale ed architettonico e per la promozione delle forme di espressione artistica, ha interessato l’Assessore al Patrimonio, Adriano Bellacosa, promotore dell’iniziativa: “Si tratta di un nuovo approccio con il territorio del Vallo di Diano -dichiara- indirizzato alla valorizzazione dei beni architettonici di proprietà della Provincia, e che utilizza un modello innovativo di promozione, basato sul binomio ricerca-sperimentazione”. L’appuntamento prenatalizio a Sala Consilina, sarà, così, l’occasione per promuovere la pubblicazione scientifica dal titolo “Winterreise”, realizzata di concerto con l’AIAP Unesco e l’Archivio Franco Conz. Si tratta di un documento storico contenente informazioni ed approfondimenti inediti sull’arte suggestiva di Hermann Nitsch e l’Azionismo Viennese degli anni Settanta dello scorso secolo. L’evento “@lfabeti” sarà presentato sabato 19 dicembre prossimo alle 18.30 nella Grancia di Sala Consilina dal Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, dall’Assessore al Patrimonio, Adriano Bellacosa, dai curatori della mostra Boris Brollo e Laura Turco Liveri. Nelle sale della Grancia, in una “staffetta” di linguaggi espressivi assai diversi tra loro, di volta in volta, entreranno le opere di Pino Barillà, Giancarlo Dell’Antonia, Fernando Garbellotto, Isabella Nurigiani, Reinhard, Silvano Tessarollo, affiancati da talenti emergenti in veri e propri laboratori d’arte contemporanea.




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro