Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 19 Luglio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Intervista all’assessore all’istruzione del comune di Sala Consilina, Vincenzo Garofalo: “Il bello contro il bullismo sarà uno stimolante momento di confronto ”.


12-12-2009

D: Si tiene stamane un incontro sul bullismo, come possiamo definire questa giornata?

R: In realtà è il contributo che l’amministrazione comunale ha inteso dare a questa tematica così attuale, è il piccolo seme gettato nel mare magnum che invade il mondo giovanile. Al posto del solito messaggio di auguri natalizio, abbiamo pensato di sfruttare questa giornata per mandare un messaggio che avesse valenza per così dire sociale e culturale. Grazie al video che ha preparato Massimo Maucioni in collaborazione con l’associazione “I Ragazzi di San Rocco”, abbiamo voluto far capire quanto siano importanti la conoscenza, la cultura e il dialogo per poter sconfiggere il bullismo.
D: Al tavolo di discussione prenderanno parte diverse figure della società contemporanea.
R: In affetti abbiamo voluto coinvolgere diversi rappresentanti della cultura locale, a partire dalla Magistratura nella persona del Procuratore Capo della Repubblica di Sala Consilina Amato Barile, del Sostituto Procuratore dott. Carlo Rinaldi, sarà presente anche il capitano della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina Domenico Mastrogiacomo, la psichiatra dott.ssa Francesca Maucioni, il sacerdote don Giuseppe Giudice e abbiamo voluto coinvolgere soprattutto i giovani invitando il coordinatore del Forum dei Giovani Daniele Giaffrida. Io e l’avv. Elena Gallo insieme a Carlo Maucioni non a caso abbiamo pensato che il bullismo potesse riscuotere molto interesse dato l’evidente disagio giovanile che si percepisce nella nostra società anche in funzione dei vari aspetti di cronaca che si sono verificati in moltissime parti d’Italia e il nostro messaggio vuole giungere nel periodo natalizio come un messaggio di bontà, nel senso che la conoscenza del bello può essere interpretato come un antidoto contro la cattiveria che può essere insita in noi.
D: In qualità di assessore all’istruzione, spesso si trova a contatto con la scuola, ha mai rintracciato qualche episodio di bullismo?
R: Non ne ho conoscenza diretta e per la verità mai nessuno me ne ha parlato. Tuttavia penso che si sia verificato qualche episodio, in qualche modo riconducibile al bullismo, nonostante non sia mai stato reso noto, episodi sicuramente presenti nella nostra sfera locale ma per fortuna non allarmanti.
D: Dal video “Il Bello sedurrà il bullismo” che affronta l’arte la cultura la religione la medicina, quale messaggio si può cogliere?
R: Credo che non sempre dobbiamo aspettarci episodi eclatanti per poterci muovere, il disagio è dentro di noi o a fianco a noi quindi vogliamo parlarne per far sì che si prenda coscienza del problema e per spronare chi è vittima a segnalarlo o indurre a un esame di coscienza chi invece lo perpetua. Ritengo infine che non saremo noi a risolvere il problema del bullismo ma discuterne e confrontarsi reciprocamente è già il primo passo per poterlo sconfiggere. Da una simile discussione ne usciremmo tutti più arricchiti.
D: Dunque qual è l’obiettivo?
R: Vogliamo porre l’accento su tematiche spesso trascurate, forse abbiamo avuto la fortuna di non averle vissute in maniera eclatante nel nostro territorio e che però magari ci sono e non sappiamo che ci sono. Non abbiamo la presunzione di risolvere nulla ma vogliamo solo parlarne con chi ha la competenza a farlo. E in primo luogo con i ragazzi.
D: E’ il I incontro dalla tematica sociale che l’amministrazione Ferrari intende promuovere?
R: L’obbligo di un’amministrazione è anche quello di lanciare dei messaggi e penso che continueremo su questa strada con tanti altri incontri in calendario. Credo che l’originalità dell’evento sia proprio questo: non è un convegno dove ci sono i relatori e i discenti, ma noi stessi abbiamo voluto dare un messaggio originale facendo interloquire direttamente i convenuti tra di loro. Trovo che sia importante far emergere il proprio punto di vista senza necessariamente trovare una soluzione.
Antonella Citro
 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro