Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 06 Giugno
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Il Comprensorio Valdianese pareggia 1 a 1 in trasferta contro l’Olevanese. “Si è trattato di uno scontro diretto tra due squadre scese in campo con la stessa voglia di vincere”, ha detto mister De Lauso.


06-12-2009

In occasione della tredicesima giornata del campionato regionale di promozione Girone D, si sono incontrate due squadre molto vicine in classifica e per questo animate dalla stessa voglia di vincere a tutti i costi. Uno scontro diretto e molto teso che non ha messo in previsione alcuno sconto né per il Comprensorio Valdianese né per l’Olevanese. In campo: Pica, Grippo (1° II T Iannone), Fornino, Caruso, Calandriello, Curcio, Ettorre, Criscito, De Stefano, Cava, Ferrara (41° II T Stabile). Ad arbitrare l’incontro il sig. Galluccio di Caserta. Buono l’inizio del match per entrambe le compagini, al 30° su calcio di rigore fischiato dall’arbitro per aver visto un uomo accerchiato in area di rigore, l’Olevanese va in porta sulla ribattuta con Rago che riesce a sbaragliare la difesa viola. Poco dopo arriva l’espulsione del capitano Di Martino. Inizia il secondo tempo e si cambia registro: al netto calo dell’Olevanese subentra il ritmo sempre più crescente e accelerato del Comprensorio Valdianese che però al 22° perde De Stefano per doppia ammonizione. A questo punto le due squadre giocano in perfetto equilibrio numerico in dieci contro dieci. Al 30°, il Comprensorio scatta in avanti con Ferrara che parte in picchiata da lontano sulla fascia sinistra e mette in mezzo dopo essersi abilmente liberato di ben due avversari. La palla viene raccolta senza troppa difficoltà da Cava che puntuale mette in rete. E’ il goal dell’1 a 1. Al 40° arriva però l’espulsione di Cava e gli uomini di De Lauso si ritrovano in 9. Tuttavia è proprio sul finire del recupero che il Comprensorio Valdianese impensierisce di nuovo i padroni di casa senza però riuscire a trovare lo specchio della porta. Un’occasione che non è riuscita a strappare la palla della vittoria. “L’imperativo di oggi è stato non perdere e non rendere pericolosa in nessuna occasione la compagine avversaria – ha rivelato a caldo mister De Lauso- dovevamo rubare palla per poi ripartire e ci siamo riusciti, alquanto opinabile invece la decisione arbitrale che ha concesso quel calcio di rigore. Nel II tempo abbiamo alzato il baricentro costringendoli a buttare palla lontano. Sul finire del recupero abbiamo cercato un altro goal che purtroppo non è arrivato”. E sale così a undici il punteggio in classifica per il Comprensorio Valdianese. Intanto è in calendario ancora un’altra trasferta per la formazione viola che domenica prossima alle 14:30 incontrerà lo Sporting Alba.

 
 
Addetto stampa
Antonella Citro
Cell: 339/3544073
E-mail: citroantonella@alice.it
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In occasione della tredicesima giornata del campionato regionale di promozione Girone D, si sono incontrate due squadre molto vicine in classifica e per questo animate dalla stessa voglia di vincere a tutti i costi. Uno scontro diretto e molto teso che non ha messo in previsione alcuno sconto né per il Comprensorio Valdianese né per l’Olevanese. In campo: Pica, Grippo (1° II T Iannone), Fornino, Caruso, Calandriello, Curcio, Ettorre, Criscito, De Stefano, Cava, Ferrara (41° II T Stabile). Ad arbitrare l’incontro il sig. Galluccio di Caserta. Buono l’inizio del match per entrambe le compagini, al 30° su calcio di rigore fischiato dall’arbitro per aver visto un uomo accerchiato in area di rigore, l’Olevanese va in porta sulla ribattuta con Rago che riesce a sbaragliare la difesa viola. Poco dopo arriva l’espulsione del capitano Di Martino. Inizia il secondo tempo e si cambia registro: al netto calo dell’Olevanese subentra il ritmo sempre più crescente e accelerato del Comprensorio Valdianese che però al 22° perde De Stefano per doppia ammonizione. A questo punto le due squadre giocano in perfetto equilibrio numerico in dieci contro dieci. Al 30°, il Comprensorio scatta in avanti con Ferrara che parte in picchiata da lontano sulla fascia sinistra e mette in mezzo dopo essersi abilmente liberato di ben due avversari. La palla viene raccolta senza troppa difficoltà da Cava che puntuale mette in rete. E’ il goal dell’1 a 1. Al 40° arriva però l’espulsione di Cava e gli uomini di De Lauso si ritrovano in 9. Tuttavia è proprio sul finire del recupero che il Comprensorio Valdianese impensierisce di nuovo i padroni di casa senza però riuscire a trovare lo specchio della porta. Un’occasione che non è riuscita a strappare la palla della vittoria. “L’imperativo di oggi è stato non perdere e non rendere pericolosa in nessuna occasione la compagine avversaria – ha rivelato a caldo mister De Lauso- dovevamo rubare palla per poi ripartire e ci siamo riusciti, alquanto opinabile invece la decisione arbitrale che ha concesso quel calcio di rigore. Nel II tempo abbiamo alzato il baricentro costringendoli a buttare palla lontano. Sul finire del recupero abbiamo cercato un altro goal che purtroppo non è arrivato”. E sale così a undici il punteggio in classifica per il Comprensorio Valdianese. Intanto è in calendario ancora un’altra trasferta per la formazione viola che domenica prossima alle 14:30 incontrerà lo Sporting Alba.

 
 
Addetto stampa
Antonella Citro
Cell: 339/3544073
E-mail: citroantonella@alice.it
 
 
 
 

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro