Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 27 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Scuola. Pica esprime solidarietà per la protesta e la condizione del personale precario, che questa mattina ha manifestato dinanzi all’ex Provveditorato agli studi di Salerno.


26-08-2009

Scuola. Pica esprime solidarietà per la protesta e la condizione del personale precario, che questa mattina ha manifestato dinanzi all’ex Provveditorato agli studi di Salerno.

“In Campania sono previsti 8000 licenziamenti, tra docenti e personale ATA per l’anno scolastico 2009-2010 e la soppressione di diversi istituti, soprattutto nei piccoli centri. Il 30 luglio scorso ho presentato una interrogazione regionale al fine di mettere in atto strumenti necessari per garantire un sostegno al reddito del personale precario “che a partire dal prossimo primo settembre, non riceverà nessun incarico, se pur a tempo determinato e per sostenere le piccole comunità dell’entroterra relativamente alle necessità di mantenimento degli standard educativi del servizio scolastico. Esprimo ovviamente solidarietà nei confronti di chi ha protestato e di chi non lo ha fatto per la condizione che si prospetta”.

Estratto dell’interrogazione:

Il DPR 20 marzo 2009 n: 81 contiene norme per la riorganizzazione della rete scolastica e razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola.
Per la Regione Campania la dotazione organica del personale ATA, in ambito regionale, relativamente all’anno scolastico 07/08 ammontava a 29.917 unità, ulteriormente ridimensionate nell’anno scolastico 08/09 a 29.766 unità. allo stato attuale la normativa vigente prevede per l’anno scolastico 09/10 una riduzione del personale ATA, per la sola Regione Campania, di 1.791 unità
Inoltre la normativa vigente prevede per l’anno scolastico 09/10 una riduzione del personale docente, per la sola Regione Campania, di 6.180 unità.
Inoltre, gli standard imposti dalla normativa vigente prevedono un aumento dei numeri minimi e massimi di alunni per la formazione delle classi e la conseguente contrazione del numero totale di classi per singola istituzione, ripercuotendosi soprattutto sulle piccole comunità.
Tutto ciò si ripercuoterà in maniera ancora più marcata nei piccoli centri dell’entroterra campano con caratteristiche geomorfologiche già critiche che non rendono agevoli gli spostamenti dell’utenza anche per brevi tragitti. La minor disponibilità di personale ATA inciderà sulla possibilità di apertura dei plessi negli orari extra scolastici. La riduzione del tempo scuola per la scuola dell’infanzia e della scuola primaria, la riduzione del quadro orario settimanale delle discipline nella secondaria di I grado e l’accorpamento delle classi di concorso nella secondaria di II grado contribuiranno all’impoverimento dell’offerta formativa. Ovviamente tali circostanze potranno di riflesso determinare la diminuzione del numero di iscritti alla scuola pubblica e quindi un ulteriore riverbero negativo sugli organici del personale docente

Donato Pica - Centro Direzionale Isola F/13 – Napoli
Tel. 081.7783209 – cell. 327 5723132
www.donatopica.it
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro