Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 26 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Hai sentito il terremoto? Sito scientifico calcola le mappe della scossa percepita. Cartografie del «risentimento», con l'aiuto dei cittadini che a migliaia compilano questionari via internet


07-04-2009

Hai sentito il terremoto? Sito scientifico
calcola le mappe della scossa percepita
Cartografie del «risentimento», con l'aiuto dei cittadini
che a migliaia compilano questionari via internet

Come hai sentito il terremoto? E' la domanda implicita che rimbalza sui blog e nella chat. Ma è anche un quesito scientifico. Sì, perchè da alcuni anni la percezione delle scosse telluriche da parte degli abitanti di tutta Italia viene studiata dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma (Ingv). Si chiama «mappa del risentimento» la singolare cartografia tracciata dai computer a meno di mezzora dalla violenta scossa di stanotte: una cartografia che sarebbe impossibile senza la collaborazione diretta dei cittadini, che comunicano le loro impressioni via Web.

FINO AL LAGO DI GARDA - Dunque come è stata avvertita la scossa in Italia? «A Roma, come valore complessivo (ndr. in alcune zone il sisma delle 3.32 si è sentito di più), si è avvertito un 4-5 grado della Mercalli», spiega Patrizia Tosi, primo ricercatore all'Ingv, che cura la sezione Roma1, incaricata di studiare la percezione del sisma. «A Napoli si è sentita del 3-4 grado - prosegue -. E la nostra mappa arriva anche ad Ancona dove si è avvertito un 4-5 grado. Ci sono stati "risentimenti" pure molto a Nord: alcuni abitanti hanno avvertito la scossa a Padova e sul Lago di Garda». La percezione è stata davvero forte anche in Emilia, specie a Forlì, «dove ieri sera c'era stato un evento di 4,6 gradi della Richter». Questo per quanto riguarda la scossa principale e non lo sciame sismico. Ma anche la scossa di un'ora dopo, pari a 4,6 Richter, è stata avvertita nei quartieri orientali di Roma.

IN DIRETTA SUL SITO - La mappa completa è accessibile a tutti sul sito «haisentitoilterremoto.it», che è anche il contenitore in cui ogni cittadino che desideri collaborare può inserire in tempo reale le proprie impressioni sul terremoto appena avvertito: la notte scorsa in pochi minuti sono arrivate oltre 2 mila segnalazioni da tutta Italia. Volontariamente gli internauti possono compilare un questionario, nel quale segnalare: gli effetti visivi e sulla persona, lo scuotimento, il senso di paura, se sono cadute suppellettili, se si sono spostati mobili leggeri o pesanti; infine se ci sono stati danni o crepe nei muri dell'abitazione. «Con tutte queste segnalazioni possiamo dare un grado medio di risentito all'interno del Comune - spiega la dottoressa Tosi -. Questo genere di ricerca iniziò ai tempi del terremoto in Umbria, nel 1997, ma all'epoca i dati erano elaborati con più lentezza e non in automatismo». Dal 2007 c'è un modello matematico statistico che calcola in tempo reale la situazione, a mezzora dal sisma.

SENSORI SUL TERRITORIO - «E' come avere migliaia di sensori sul territorio - nota Patrizia Tosi - : ormai la popolazione è sensibilizzata e, in caso di un terremoto così forte, abbiamo un'ottima mappa delle aree limitrofe. Mentre dalla zona più colpita, naturalmente, non arrivano informazioni: la gente ha altro cui pensare nella fase d'emergenza e spesso le comunicazioni sono interrotte».

MAGNITUDO 6,2 RICHTER - La scorsa notte c'è stata comunque confusione sulla reale intensità del sisma: «La magnitudo Richter è l'energia associata al terremoto - spiega la ricercatrice -, la scala Mercalli segna invece l'intensità e come viene avvertito». Se la magnitudo ufficiale dichiarata è di 5,8 Richter, «immediatamente dopo il sisma era stata calcolata la magnitudo momento, che è stata più alta: l'Ingv l'ha calcolata in 6,2».


Mappa delle zone sismiche in ITALIA

tratto da: www.ansa.it -  www.corriere.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro