Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 21 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



E morta la dott. ssa Francesca Lamberti ex Pretore della Procura della Repubblica di Sala Consilina


06-03-2009

 

Tra l’affetto dei figli Michele e Marco si è spento per sempre il sorriso della dott. ssa Francesca Lamberti. Dopo una lunga malattia, si chiude un capitolo importante della storia giudiziaria locale. Nata a Nocera Inferiore 72 anni fa, Francesca Lamberti, è stata pretore presso la Procura della Repubblica di Sala Consilina, amministrando con alto senso di responsabilità la giustizia per 17 anni in nome del popolo italiano. “Donna perbene, onesta ma allo stesso tempo estremamente combattente- ricorda il figlio Michele stimato ed apprezzato penalista del foro salese- una donna che è stata in assoluto magistrato giusto deciso severo e imparziale, moglie e mamma sempre presente nella vita dei suoi cari. A lei devo l’uomo che sono”. La dott. ssa Lamberti è stata un perno indispensabile nella trattazione di innumerevoli processi civili e penali, si è sempre distinta negli ambienti forensi per serietà ed equilibrio, non sacrificando mai l’amore verso il marito Vittorio Di Iesu e i suoi figli. Va detto che il Pretore Francesca Lamberti prese a svolgere il suo ruolo anche in un contesto lavorativo impreparato o ancora lontano dall’accettazione delle donne, un ruolo di potere tutto al femminile che qualche anno fa travolse canoni tutti al maschile. Tuttavia ben presto la sua bravura determinazione e la profonda conoscenza del diritto civile e penale conquistarono forte stima e rispetto negli ambienti giudiziari. In un ambiente poi costituito di soli uomini, il magistrato Francesca Lamberti, che aveva potere inquirente e giudicante allo stesso tempo, si fece rapidamente strada tra le grandi e non sempre facili controversie giudiziarie guadagnando così il consenso di tutti i colleghi. Studio cultura, spirito di sacrificio, dedizione assoluta verso la giustizia e amore incondizionato verso la famiglia hanno fortemente caratterizzato la sua vita che oggi non può certo essere dimenticata da chi l’ha conosciuta e ne ha apprezzato la poliedrica preparazione e infinito senso di umanità. 

Antonella Citro




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro