Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 20 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



STAFFETTA DI DONNE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE Organizzata dall'UDI giunge sabato mattina nel Vallo di Diano


20-02-2009

Farà tappa anche nel Vallo di Diano e nel vicino Golfo di Policastro la “Staffetta di donne contro la violenza sulle donne”, partita il 25 novembre scorso da Niscemi, dove è stata assassinata Lorena, che si concluderà il 25 novembre prossimo a Brescia, dove è stata sgozzata Hiina dai suoi familiari.

La staffetta, organizzata dall'Unione Donne Italiane, percorre dunque l’Italia per un anno intero, a partire dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La Commissione Provinciale Pari Opportunità, presieduta da Filomena Gallo, ha aderito alla Staffetta di donne – con il sostegno dell'Ente Provincia – per dire stop alla violenza sulle donne, non solo nelle grandi manifestazioni delle grandi città, ma anche in provincia, nei paesi, nei piccoli centri di periferia.

Simbolo e testimone della Staffetta, che attraverserà l’Italia passando di mano in mano, è un’anfora dotata di due manici, perché possa essere sostenuta e trasportata da due donne. Un “portare insieme” per sottolineare l’importanza delle relazioni umane, della vicinanza tra le donne su tutti i temi che toccano così profondamente l’universo femminile. Nell’anfora sarà possibile depositare messaggi, immagini, pensieri, denunce, di modo che possa trasformarsi in una testimone “viva” della solidarietà tra donne.

Nel Vallo di Diano l'anfora giungerà dapprima a Sant' Arsenio alle 9 e 15dove sarà ricevuta presso l'Aula consiliare del Comune, in piazza Europa. Da lì sarà prelevata da una rappresentanza del Comune di San Rufo e, dopo una sosta presso il comune dell'unica sindaco donna del Vallo, Gianna Pina Benvenga, sarà portata presso il Comune di Teggiano. La tappa successiva sarà Sassano dove, dopo un corteo per le vie del centro, verrà  prelevata dalla Commissione comunale per le pari opportunità Sala Consilina. Per l'occasione la Commissione composta dalle donne salesi, presieduta da Stefania Pugliese, ha organizzato un'intera giornata di sensibilizzazione con un corteo in mattinata per le vie del centro ed un pomeriggio di discussioni, creatività, spettacolo e riflessione a partire dalle 17.30 presso l'Auditorium dell'Itis “Girolamo Gatta” in via Carlo Pisacane.

L’Anfora Testimone sarà dunque consegnata in mattinata alla Consulta delle Donne della Comunità montana del Vallo di Diano che la porteranno, con un corteo di auto provenienti da tutti i paesi attraversati, presso il Comune di Montesano sulla Marcellana, dove saranno ricordate Giovanna Curcio ed Annamaria Mercadante, le due giovani donne morte sul lavoro nell’incendio di un materassificio abusivo il 5 Luglio 2006 sito in località Prato Comune. Sempre a Montesano ci sarà il passaggio di consegne tra territori limitrofi, il Vallo ed il Cilento, per l'arrivo del Sindaco di Torre Orsaia che raccoglierà l'Anfora che così potrà prendere la strada del Golfo di Policastro e del Cilento.




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro