Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 12 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Emergenza maltempo: riunione in provincia dei sindaci del salernitano per prolungare lo stato di calamitÓ


03-02-2009

"Emergenza maltempo: oltre cento sindaci hanno preso parte all’incontro indetto dall’Assessorato alla Protezione civile. Per l’assessore Carmine Cennamo sarà decisivo l’incontro di domani con Prefetto e rappresentanti regionali.

 

Si chiede al Governo di prolungare lo stato di calamità naturale del 2008 anche per i mesi di dicembre, gennaio e febbraio 2009”.

 

 

Al vertice in Prefettura di domani, mercoledi 4 febbraio ore 17,30, l’assessore alla Protezione Civile Carmine Cennamo presenterà al Prefetto Meoli e all’assessore regionale al ramo una relazione puntuale prodotta dalle schede informative inoltrate dai singoli comuni della provincia di Salerno. Una scheda consegnata questa mattina dallo staff provinciale dell’assessorato, in occasione dell’incontro presso la Sala Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, e che dovrà essere riconsegnata mezzo fax entro le 14,00 di domani.
«I comuni che hanno partecipato all’incontro sono stati più di cento – ha commentato con soddisfazione l’assessore Cennamo -. Presso i nostri uffici molte amministrazioni hanno già inoltrato relazioni tecniche dettagliate dei danni provocati dal maltempo alle infrastrutture, all’ambiente, alle attività produttive, alla fascia costiera e alla viabilità».
L’assessore Cennamo fa inoltre una puntualizzazione sui cento milioni di euro stanziati dal Governo per i danni a livello nazionale. «Ritengo - dichiara - che cento milioni di euro per tutti i danni che il maltempo ha causato in Italia siano insufficienti. Si pensi che al momento la sola provincia di Salerno ha stimato nel sottore viabilità 9milioni 151mila euro di danni».
All’incontro di stamane hanno preso parte anche il dirigente del settore protezione civile Domenico Ranesi, L’architetto Francesco Guida, responsabile ufficio tecnico dell’ufficio protezione civile, l’assessore all’Ambiente Paladino e l’assessore all’Agricoltura Martinangelo. Ma tali situazioni d’emergenza non hanno colore politico, così l’assessore Cennamo ha contattato parlamentari di destra come di sinistra. «Abbiamo già allertato gli onorevoli Cirielli, Andria, Iannuzzi per fare fronte comune su un problema che non ha colore politico. Oltre all’incontro di domani in Prefettura è previsto infatti entro sabato un altro vertice allargato e con i referenti della Regione Campania. Dobbiamo lavorare, prodigarci per dare risposte al settore agricolo fortemente colpito così come al settore viabilità e sicurezza civile». Inoltre nell’arco di 48ore verrà inviato un telegramma presso il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile che richiederà incontro urgente con Guido Bertolaso, capo della Protezione Civile Nazionale.
Durante l’incontro di stamane hanno preso la parola alcuni dei sindaci e dei rappresentanti delegati dei Comuni di Auletta, Salerno, Perdifumo, Sicignano degli Alburni, Postiglione.
L’assessore conclude dichiarando che: «Al Governo chiederemo di prolungare lo stato di calamità naturale del 2008 anche per i mesi di dicembre, gennaio e febbraio 2009».

Romina Rosolia

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro