Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 25 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Gas per il Vallo di Diano. Il sindaco blocca la SNAM


17-10-2008

Il sindaco si oppone al progetto della Snam che vorrebbe realizzare un impianto di pressurizzazione alla foce del Bussento. Una centrale di pompaggio di tre chilometri sull’area dove è attualmente ubicata l’azienda di ittica di proprietà della Comunità del Bussento e lungo il fiume. Apparecchiatura la cui istallazione dovrebbe servire a portare la condotta del metano proveniente dal mare nel Vallo di Diano. Il progetto viene criticato dal sindaco Giovanni Fortunato che considera l’impianto «una vera e propria bomba atomica», pericoloso per gli abitanti, dannoso economicamente, perché collocato in un territorio protetto da vincoli paesaggistici (zona Sic e Zps) e a forte vocazione turistica: a poche decine di metri dal mare tra Policastro e Scario.


Il primo cittadino di Santa Marina ha ribadito con forza le sue preoccupazioni - che sono anche dei cittadini e degli operatori del golfo di Policastro - nella riunione che ha avuto luogo mercoledì scorso in Prefettura. Incontro che ha registrato la partecipazione del Prefetto Claudio Meoli, di quattro ingegneri della Snam, della dottoressa Della Monica e dello stesso sindaco Fortunato assistito dall’avvocato Iorio. «Sono contrario perché si tratta di una vera e propria bomba atomica per il territorio: è altamente pericolosa; è un’opera che distrugge completamente la flora e la fauna nonché l’intero litorale del golfo di Policastro, eliminando, così, definitivamente l’unica risorsa che consente la vita delle comunità: il turismo» afferma il sindaco di Santa Marina. La zona dove è previsto l’impianto di pressurizzazione della Snam non è la prima volta che viene presa di mira ed è interessata anche da altri progetti. In passato, infatti, proprio alla foce del Bussento era stato installato un impianto di itticoltura che dopo venti anni è stato chiuso la scorsa primavera. Il sindaco Giovanni Fortunato aveva subito proposto una riconversione da impianto industriale a impianto destinato al turismo, immaginando un porto-canale alla foce del Bussento. L’area, però, è di proprietà comunità montana del Bussento che ha rigettato il progetto.

 

MARIO FORTUNATO

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro