Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 30 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Obiettivo raggiunto nel Vallo di Diano. Successo in piazza per “Rotaract senza barriere”


13-10-2008

“Segnalataci una barriera architettonica e noi ve l’abbattiamo. Abbattiamo l’indifferenza” è il significativo slogan del “Rotaract senza barriere”, il progetto nazionale proposto di concerto con FIABA e il responsabile distretto 2100 Giuseppe Mazzei, che domenica 12 ottobre ha visto coinvolti i Club Rotaract di tutta Italia. In piazza Umberto I a sala Consilina e Domenico Pica a Sant’Arsenio, i Rotaractiani hanno fornito volantini esplicativi e spunti di riflessione per comprendere che la barriera architettonica e sensoriale è spesso il riflesso dell’indifferenza. Una giornata che si è rivelata un successo con un boom di presenze nient’affatto scontate. Obiettivo raggiunto dunque con ampia soddisfazione dei Presidenti del Distretto 2100. Le “barriere architettoniche” sono tutti quegli ostacoli fisici come accessi, ingressi, porte, pavimenti, servizi igienici, ascensori, altezze di vari elementi non fruibili se non da chi è nel pieno delle capacità motorie e fisiche e i Rotaractiani italiani hanno fatto capire l’importanza della segnalazione per poterle abbattere. “Nonostante una disciplina di riferimento sia in vigore dal 1989 anche nel Vallo di Diano ci si imbatte in edifici pubblici e privati, in cui ancora esistono gravi impedimenti all’uso dei suoi spazi- spiega Antonella Citro, presidente del RAC Sala Consilina-Vallo di Diano - tra centinaia di disagi segnalati in piazza Umberto I a Sala Consilina i tombini non coperti considerate trappole per ipovedenti, scale di collegamento tra la piazza e via Nazionale o Via Guerrazzi senza differenza cromatica, dossi artificiali pericolosi per i disabili, marciapiedi non adeguatamente larghi per le carrozzelle e i mezzi pubblici privi di una pedana mobile per i diversamente abili”. Una giornata molto intensa che ha toccato anche le coscienze degli spettatori della partita di pallavolo della Puntotel Sala Consilina contro il Time Volley Matera. Un momento che ha sollecitato anche Sant’Arsenio a segnalare disagi circa gli accessi inadeguati agli sportelli pubblici, chiesa madre e scuole. A Padula in Certosa barriere architettoniche nei pressi dell’entrata principale e dei bagni pubblici a piano terra, diverse voci da Teggiano circa la pavimentazione in piazza e Atena Lucana in centro storico impraticabile dai non vedenti. I Rotaractiani entusiasti e tenaci oggi sono già all’opera per abbattere le barriere architettoniche segnalate. “La missione di FIABA non si riduce solo all'abbattimento delle barriere architettoniche- conclude il Presidente Antonella Citro- ma è rivolta alla creazione di un movimento di idee ed azioni”. Il Vallo di Diano ha veramente risposto bene all’iniziativa nazionale, ma per avere maggiori info è possibile visitare il sito internet www.fiaba.org e sapere quali sono le altre giornate e iniziative in cui è possibile far sentire anche economicamente il proprio sostegno.
 
Antonella Citro
Cell: 339/3544073
Email: citroantonella@alice.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro