Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 18 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Carcere, è slittato l'incontro con Castelli


29-10-2004

Sala Consilina. Slitta la convocazione per l'incontro tra il ministro Castelli e i parlamentari Borea, Brusco, Santelli, la delegazione degli avvocati del foro salese, il sindaco Ferrari e altri rappresentanti del ''comitato di lotta per il carcere'', anche se fino a ieri non era giunto alcun fax o documento che lo confermi al primo cittadino di Sala Consilina e agli avvocati. Lo slittamento della convocazione sembra sia dovuto alla permanenza, a partire da ieri, del ministro Castelli in Russia per ragioni politiche. Una permanenza che dovrebbe concludersi la sera di mercoledì 3 novembre, quando il ministro dovrebbe finalmente rientrare. La riunione per il carcere di Sala era stata fissata proprio il 3 novembre, alle 16, così come confermato ulteriormente domenica scorsa dal senatore Borea, che aveva dato totali rassicurazioni sull'appuntamento, ma per forza di cose l'incontro non potrà essere fatto. Né si sa quando è stato convocato un nuovo incontro. Non si esclude comunque che già il 4 novembre potrebbe esserci la disponibilità di Castelli a incontrare la delegazione salese. E con il viaggio in Russia, ieri è slittato anche il question time al ministro, durante il quale era prevista l'interrogazione dell'onorevole Franco Brusco, così come slitteranno, sembra, anche le risposte alle interrogazioni parlamentari fatte da Liguori, Borea, Cirielli. Intanto, dopo gli avvocati del foro salese anche quelli del Tribunale di Lagonegro hanno indetto la sospensione delle attività a sostegno della causa contro la soppressione del carcere di Sala Consilina. Uno sciopero dettato anche dal fatto che il Tribunale di Lagonegro si serve proprio della casa circondariale nel Vallo di Diano così come la sezione distaccata di Sapri. L'astensione dalle attività giudiziarie durerà fino al 5 novembre prossimo, in attesa di risposte da parte del governo. Intanto il presidio degli avvocati davanti al carcere continua

Salvatore Medici

Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro