Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 30 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina - Rimozione panchene fuorilegge


05-01-2008

Rimosse, ieri mattina le panchine installate meno di due mesi fa lungo le vie Matteotti e Mezzacapo oltre che nello spiazzo antistante il cimitero. La decisione dopo un'articolata inchiesta condotta dalla locale Tenenza della Guardia di Finanza, guidata dal tenente Bruno Ruotolo. Le Fiamme gialle avrebbero accertato una serie di irregolarità a carico dell'impresa che ne ha curato la posa in opera. Fra esse la violazione di alcune disposizioni legislative in materia edilizia ed il mancato rispetto di talune norme del codice della strada e delle vigenti leggi in fatto di pubblicità. Quanto a quest'ultimo punto, va detto che sulle panchine facevano bella mostra di sé numerose inserzioni pubblicitarie. E proprio partendo da esse, gli uomini del tenente Bruno Ruotolo hanno dato il via all'inchiesta, che, allo stato, non è ancora chiusa. Sono, infatti, in corso indagini per ulteriori approfondimenti, che potrebbero portare anche alla formulazione di reati di natura penale a carico dell'impresa che ha curato l’installazione delle panchine. Si tratta di un'azienda campana specializzata nel settore alla quale il comune di Sala Consilina concesse l'autorizzazione alle inserzioni pubblicitarie sulle panchine da essa stessa fornite. Ovviamente l'autorizzazione era legata al pieno rispetto delle disposizioni di legge. Ma così non è stato. Fra l'altro, alcune panchine sono state collocate sui marciapiedi senza tenere nella giusta considerazione l'incolumità dei pedoni: scarsissima, infatti, la distanza di sicurezza lasciata tra le panchine e la sede stradale. Una irregolarità quest'ultima che risulta più grave tra quelle contestate all'impresa dalle Fiamme gialle, che hanno rimesso alla competente autorità giudiziaria un dettagliato rapporto sulla vicenda. Nel corso delle indagini, i finanzieri di Sala Consilina hanno, fra l'altro, accertato che la suddetta azienda ha operato anche in un'altra settantina di comuni campani. Intanto chi risarcirà gli inserzionisti che hanno subìto la rimozione delle panchine? «La stessa azienda che ha curato le inserzioni pubblicitarie», è la risposta degli avvocati salesi.

GIUSEPPE LAPADULA
tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro