Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 11 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



RPI incassa l'adesione di "Rinascita Italia Popolare" e sostiene lo sciopero dei dipendenti del turismo. Luisi neo coordinatore nazionale dipartimento turismo


02-11-2013

Rinnovamento per l'Italia “RPI”, continua la sua attività di sviluppo sul territorio nazionale, una famiglia in continuo ampliamento, dopo l'adesione ed i colloqui intercorsi con il Partito Democratico Popolare, il Partito Forza Cristiana, il Movimento Crescita Civile e l'Associazione La Filarmonica di Milano, anche il Movimento politico “Rinascita Italia Popolare” di cui Presidente Rosario Nicola Luisi, ufficializza oggi l’adesione a RPI.
Ricordiamo, che l’ingresso del Movimento da diritto di accesso a Rosario Nicola Luisi ad una delle due Camere di Consiglio di RPI, quale Consigliere nazionale , portavoce del soggetto politico da lui rappresentato in RPI, inoltre, Luisi avendo richiesto un impegno del suo gruppo in RPI, per il settore del Turismo, gli viene conferita la nomina di Coordinatore Nazionale del Dipartimento delle politiche per il Turismo.
Sarà suo compito proporre per l'approvazione della Camera Nazionale dei Dipartimenti di RPI, idee, proposte e disegni di legge che portino soluzioni adeguate alle problematiche del settore.
Certi del suo impegno politico e della sua lealtà verso RPI e verso il Paese auguriamo una serena e proficua attività politica in "Rinnovamento per l'Italia" . " Auspico - afferma Luisi - quale neo Coordinatore Nazionale del Dipartimento per il Turismo che la Politica riesca in tempi brevi a creare le condizioni affinché le Aziende di settore possano rivedere le loro posizioni incluso quelle nei confronti dei dipendenti, anche se non nascondo di nutrire seri dubbi circa il fatto che l'attuale Governo possa e voglia attivarsi in tal senso, forse per carenza di progettualità, forse per motivi legati a differenti priorità.
Rinnovamento per l'Italia ha già un progetto serio per lo sviluppo del Turismo e delle attività ricettive, che l’ ha già inserito nel Programma nazionale che intende presentare agli elettori al più presto. A tal proposito vogliamo collaborare con gli attori della categoria, associazioni, enti, sindacati, esercenti, come già argomentato con il Presidente RPI G. Vallelunga Paola Kay ed il Segretario Generale Francesco Maurizio Mulino e siamo perfettamente in sintonia con la linea guida per il Turismo di RPI.
Quale neo Dirigente nazionale di RPI - prosegue Rosario Nicola Luisi - intendo promuovere uno scorcio di positività in un momento di forte negatività che continua ad aleggiare intorno al nostro Paese, noi siamo uno dei più grandi Stati esportatori al mondo - soprattutto grazie ai nostri distretti - siamo una delle mete turistiche preferite del nuovo turismo mondiale, anche se stiamo attraversando un periodo di crisi con radici in questa difficoltà che si evidenziano anche nei mutamenti in atto nel nostro Paese, difficoltà, dai rivolgimenti epocali avvenuti nel decennio, la crescente concorrenza dei Paesi emergenti e l’evidente ( che mi auguro ancora solo provvisoria) fase di recessione.
Il Presidente di RPI G.Vallelunga Paola Kay - aggiunge - che Il settore italiano del turismo non è mai stato valorizzato appieno dai passati Governi, nonostante potrebbe già da solo fungere da motore di crescita della nostra economia riducendo drasticamente la crisi, così da poter offrire immediatamente grandi opportunità di lavoro.
Purtroppo la crisi ha costretto anche gli italiani a tagli pesanti tanto che molti nostri connazionali non sanno più cosa sia fare una vacanza... Noi abbiamo progetti validi per lo sviluppo del settore e anche per rilanciare l’economia; sapremo promuovere una politica per il Turismo davvero capace, che porterà l’Italia ad essere il secondo, se non addirittura il primo Paese, nel settore turistico europeo ed extra-europeo, continuando così ad essere la prima meta preferita per i visitatori da Cina, Giappone, Russia ed altri Paesi . Davvero ardito, dunque, parlare di un paese sul viale del tramonto. L'Italia non tramonta ma RINASCE perchè siamo una Nazione che reagisce, ricostruisce e soprattutto, abbiamo il necessario, su questo "terreno", per saper competere con tutti i Paesi del mondo, basta solo avere progetti concreti e voglia di fare e a noi di Rinnovamento per l’Iitalia non manca. Il Bel Paese, insomma, ce la può fare è semplicemente necessario che venga messa nelle condizioni di potersi Rinnovare , insieme ce a faremo perché noi siamo gli unici che oltre a riscontrare i problemi proponiamo soluzioni immediate.
Francesco Maurizio Mulino, Segretario generale di RPI, informa a tal proposito che il 31 ottobre a Milano e Roma si terrà lo sciopero nazionale del Turismo e che "Rinnovamento per l'Italia" sosterrà lo sciopero e scenderà in piazza a fianco dei lavoratori. Il settore turistico è stato trascurato da troppo tempo dalla politica e Rinnovamento per l'Italia lancia questo suo primo segnale a significare il grande impegno che assumerà e che ritiene tra le prime fonti per creare nuovi posti di lavoro in Italia.
Portavoce di RPI alla manifestazione e rappresentante di categoria sarà Cinzia Marangon che presenzierà a Milano con il gruppo coadiuvato da Demetrio Di Giuseppe Coordinatore Provinciale del Partito Democratico Popolare, soggetto politico aderente ad RPI.
A Milano la manifestazione si terrà a Largo Cairoli alle 9.30 mentre alla sede della Confcommercio si terrà un comizio che spiegherà ai cittadini le ragioni della manifestazione, legate comunque al rinnovo del contratto di lavoro dei dipendenti di settore. Per l'ennesima volta le associazioni sindacali protestano cercando di tornare al tavolo delle trattative forti del sostegno dei cittadini e dei lavoratori, impegnandosi per i loro diritti .
RPI
L'Esecutivo Politico Nazionale
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro