Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 18 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Il Ministro Alfano scioglie la Provincia di Salerno ma Iannone resta Commssario


24-10-2013

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha sciolto il consiglio di Palazzo Sant'Agostino seguendo la stessa procedura utilizzata per la Provincia di Napoli. Questa mattina la firma al provvedimento e la prima comunicazione trasmessa dalla presidenza del Consiglio dei ministri alla Prefettura di Salerno.

Il decreto, come ha anticipato «Agenda Politica», dovrebbe essere trasmesso ufficialmente nella giornata di domani. Alfano ha anche nominato l'attuale presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, commissario straordinario dell'ente. La decisione del ministero è collegato alla procedura di dichiarazione di decadenza dell'ex presidente, il deputato di Fratelli d'Italia Edmondo Cirielli, che si dimise l'anno scorso dalla guida di Palazzo Sant'Agostino.

IL PREFETTO CONFERMA SCIOGLIMENTO. La conferma dello scioglimento è stata data dal prefetto di Salerno Gerarda Pantalone. ''Ho ricevuto un telegramma da parte del ministero dell'Interno che mi preannunciava la trasmissione del decreto del Presidente della Repubblica di scioglimento del Consiglio Provinciale''. Alla domanda su Iannone, attuale presidente, come Commissario straordinario dell'Ente, ha risposto: ''Aspetto di ricevere il decreto''.

IL NODO BILANCIO Con il ruolo di commissario Iannone non dovrà superare le forche caudine dell'approvazione del bilancio e di fatto ha pieni poteri su tutta la gestione dell'Ente di Palazzo Sant'Agostino fino a giugno.

SE E' COME NAPOLI LAVORI PROVINCIA AVANTI REGOLARMENTE. Vi è la necessità di attendere il decreto del Presidente della Repubblica per avere un quadro chiaro su ciò che accadrà a Palazzo Sant'Agostino. A Napoli, infatti, dopo il decretato dal Capo dello Stato che faceva seguito alla richiesta del ministero dell'Interno il vicepresidente, la giunta e il consiglio provinciale partenopeo hanno proseguito la loro attività e lo faranno fino alle prossime elezioni, che cadrebbero nella primavera del 2014.

IANNONE ASPETTA DECRETO. Sulla questione il presidente Iannone su Facebook scrive: "Non mi e' stato notificato ancora nessun provvedimento di scioglimento dell'Amministrazione provinciale di Salerno. Non sono abituato a parlare di cose che non conosco e per rispetto a Sua Eccellenza il Prefetto di Salerno non rilascerò dichiarazioni prima che mi venga notificato il decreto.

Posso solo ipotizzare che si tratti di un atto formale che non modifica nulla nella sostanza: come avvenuto per la Provincia di Napoli Presidente, Giunta e Consiglio rimarranno in carica per completare il mandato. Mentre discutibili politici commentano confuse indiscrezioni preferisco rimanere concentrato sul lavoro al servizio del mio territorio".

 

tratto da: www.salernonotizie.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro