Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 26 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Auletta: a maggio la quarta festa del Carciofo Bianco"Mostra Mercato dei Prodotti Tipici e dell’Artigianato


19-03-2013

Venite ad Auletta, piccolo “Borgo” della Provincia di Salerno, dal 1131 il Paese dell’olio di oliva e dell’ospitalità, le cui tradizioni si legano in particolar modo ad una cultura contadina, che viene da lontano,dai tempi in cui i nostri nonni uscivano la mattina di buon ora per andare nei campi,quando sicuramente la fatica si faceva sentire,ma la tranquillità,la serenità,la familiarità e cosa molto importante, la “povertà”,davano comunque un senso di vita diverso dai giorni nostri.
Il paese, è a forte vocazione agricola; uno dei prodotti tipici di eccellenza è il Carciofo Bianco,c he si coltiva e produce nei Comuni di Auletta,Pertosa,Caggiano e Salvitelle.La sua produzione inizia verso la metà di aprile e prosegue fino alla metà di maggio, fino alla raccolta degli esemplari piu’ piccoli,che vengono conservati sott’olio.E’ un carciofo privo di spine,con grandi infiorescenze,rotonde e globose,di colore molto chiaro tendente all’argento e forate al centro.Il carciofo bianco è coltivato in campi di dimensioni abbastanza ridotte, anche se vi sono adesso anche campi di medie grandi dimensioni,per lo piu’ a conduzione familiare, con una lavorazione completamente manuale.
Una curiosità intorno a questa specie è che le sue foglie costituiscono un ottimo integratore alimentare per la dieta delle vacche da latte. Le potenzialità di questo prodotto sono straordinarie;le rare qualità organolettiche,unite alla sua salubrità,fanno del carciofo bianco un possibile traino per tutta l’economia agricola della zona.Altre potenzialità quale la resistenza alle basse temperature,la colorazione tenue ( un verdolino chiaro,quasi bianco),la dolcezza e la straordinaria delicatezza delle brattee interne,sono caratteristiche che lo rendono un ottimo carciofo da mangiare crudo, magari con l’olio extravergine di oliva della zona: l’eccellente DOP “Colline Salernitane”.
 

Dettagli Evento Festa del Carciofo Bianco




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro